La maggior parte degli americani sente la pressione di lavorare quando è malato: sondaggio

- Dec 13, 2019-

1

New York - Quasi 4 americani su 5 affermano di sentire la pressione per lavorare quando non si sentono bene, i risultati di un recente sondaggio.

I ricercatori di OnePoll, a nome della società di farmaci per il raffreddore Robitussin, hanno intervistato 2000 adulti statunitensi - di cui 1.930 avevano un lavoro - sulla malattia sul posto di lavoro e sui rapporti con i colleghi malati.

Tra gli intervistati impiegati, il 78% ha riferito di "sentire la pressione per alimentare durante la giornata lavorativa quando si sentono sotto il tempo", afferma un comunicato stampa del 7 novembre. Tuttavia, l'82% ha dichiarato di essere infastidito se un collega si presentasse con una tosse, mentre il 41% preferisce sostenere temporaneamente il carico di lavoro aggiuntivo piuttosto che far lavorare un collega malato.

Altri risultati:

  • Il 69% dei lavoratori crede che avere una brutta tosse non sia un motivo valido per restare a casa.

  • Il 42% dei lavoratori si sente stressato quando chiama malato.

  • 1 dipendente su 3 teme che il proprio capo non consideri la tosse grave un valido motivo per rimanere a casa malati.

  • Se un collega inizia a tossire, il 52% ritiene che la persona sia malata.